SERIE B. 24.ma giornata: il Palermo scappa via, frenano Empoli, Avellino e Cesena

serie-b-logo8Va in fuga il Palermo, vittorioso nel finale contro il nuovo Padova di Michele Serena (che resta al penultimo posto), ed ora con un vantaggio di 4 punti sull’Empoli secondo e ben 6 sull’Avellino terzo in graduatoria. La squadra di Iachini, insomma, sta iniziando a rispettare il pronostico di grande favorita di questa serie B.

Alle spalle dei palermitani, la 24.ma giornata fa registrare una frenata generale: l’Empoli fa 0-0 sul difficile campo del Trapani, quinto in classifica assieme al Lanciano che blocca il Cesena sull’1-1 grazie ad un gol di Comi in rovesciata da vedere e rivedere; l’Avellino esce imbattuto da Terni e rimonta con una perla del bulgaro Galabinov il solito gol del ternano Antenucci. In grande spolvero il Crotone che travolge 3-0 un irriconoscibile Pescara, giunto alla quarta sconfitta consecutiva che ha messo il tecnico Marino sulla graticola. Pareggi esterni per il Latina (0-0 a Varese) e per lo Spezia, raggiunto nel finale sull’1-1 dal Carpi a causa di una sbadataggine difensiva che ha prodotto il rigore poi trasformato dagli emiliani. Male il Siena, battuto a Bari da una formazione alla disperata ricerca di punti salvezza, malissimo il Cittadella che cade in casa contro un Modena in ripresa, subendo il gol decisivo nel sesto minuto di recupero. I veneti sono in grosse difficoltà, terz’ultimi e col morale sotto la suola degli scarpini. Stesso discorso per Juve Stabia e Reggina che si sono scontrate in Campania facendo scaturire un 1-1 che non serve a nessuno, specie ai padroni di casa che vedono la zona playout lontana ben 7 punti. Chiude il turno Novara-Brescia, posticipo utile ai piemontesi per togliersi dai bassifondi della classifica, ai lombardi per avvicinare la zona playoff.

Classifica marcatori: sempre in testa il trapanese Mancosu a quota 15 gol, poi Tavano (Empoli) e Pavoletti a 14.

Marco Milan

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *