Euro Futsal 2014, l’Italia è campione d’Europa: Russia battuta per 3-1

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 57 Second

di Giovanni Fabbri

L’Italia del calcio a 5 è campione d’Europa. Sabato sera gli azzurri hanno vinto la finale della più importante manifestazione continentale contro la Russia. Un 3-1 che ha messo in luce la netta superiorità della nostra Nazionale su quella sovietica. Un cammino straordinario che si è concluso nel migliore dei modi, nella maniera esattamente opposta rispetto a come era cominciato.

La prima gara della manifestazione aveva visto i ragazzi di Menichelli arrendersi alla Slovenia per 3-2, una sconfitta che aveva fatto preoccupare un po’ tutti e a cui gli azzurri avevano rimediato solo grazie al larghissimo successo nella seconda gara contro l’Azerbaigian. Il primo posto nel girone aveva garantito un quarto di finale duro, ma non impossibile contro la Croazia. Il successo per 4-3 aveva poi aperto le porte della semifinale contro il Portogallo. La vittoria anche sulla nazionale lusitana aveva poi segnato l’inizio del sogno azzurro. L’eliminazione della Spagna, dall’altra parte del tabellone, per opera della Russia, aveva regalato all’Italia il ruolo di favorita per la vittoria finale. Un appellativo che non ha spaventato i nostri ragazzi.

Alla Sportpaleis Arena di Anversa gli azzurri hanno subito fatto valere il maggior tasso tecnico e i gol sono arrivati tutti nel corso della prima parte di gara. Gabriel Lima ha portato subito in vantaggio l’Italia, la risposta russa è però arrivata dopo soli 3 minuti con il solito Eder Lima. Al tredicesimo gli italiani hanno messo di nuovo la testa avanti con Murilo Ferreira e allo scadere del primo tempo è arrivata anche la firma di Daniel Giasson. Nella seconda frazione di partita ci sono state tante occasioni da una parte e dall’altra ma gli azzurri sono stati bravi a mantenere il risultato e a laurearsi campioni d’Europa per la seconda volta nella loro storia, l’unico successo risaliva addirittura ad undici anni fa (edizione disputata in Italia nel 2003). Il terzo posto va alla Spagna che nella finale per il terzo e quarto posto ha battuto il Portogallo con il punteggio di 8-4. Un ordine d’arrivo simmetrico rispetto a quello di due anni fa, quando a vincere fu la Spagna, la Russia arrivò sempre al secondo posto e gli azzurri si conquistarono la medaglia di bronzo. Una grande soddisfazione per tutto il movimento azzurro, il tempo delle gare è finito, adesso è il momento dei festeggiamenti.

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles