PREMIER LEAGUE. Vittoria per l’Arsenal che riprende la testa del campionato, seguono City e Chelsea

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minute, 40 Second

Ventunesima giornata di campionato all’insegna della fuga delle tre regine di questa stagione. Con la vittoria nel Monday night dell’Arsenal in casa dell’Aston Villa si è chiusa l’ennesima  serie di match emozionanti che ha portato i Gunners in compagnia del Manchester City e del Chelsea a consolidare la loro lotta serrata per il gradino più alto del podio.

L’Arsenal ha saputo rispondere nell’ultima partita della giornata trovando la vittoria al Villa Park di Birmingham e la rinvincita verso la squadra che aveva fatto iniziare il campionato nel peggiore dei modi alla squadra di Venger, andando a vincere all’Emirates Stadium nella primissima di agosto, mese che sembra lontanissimo dalla qualità e costanza della squadra di adesso. Grazie alle reti firmate l’una a cinquanta secondi dall’altra di Wilshere e Giroud al trentacinquesimo minuto del primo tempo il primato è stato riconquistato dall’Arsenal ricacciando indietro gli attacchi di City e dei blues. Vittorie importanti per le altre due contendenti e tutte e due su campi molto impegnativi. Stesso risultato per il Chelsea in casa dell’Hull City con le reti nella ripresa di Hazard e Torres e per il Manchester City in casa dell’ottimo New Castle grazie alle marcature di Dzeko ad inizio gara e di Negredo mentre scorrevano i titoli di coda su un’altra importante vittoria esterna della squadra di Pellegrini, adesso realmente lanciata per la lotta a tre per il titolo. Lotta a tre che osservano da non lontanissimo le due squadre di Liverpool. Convincente due a zero dell’ Everton tra le mura amiche di Goodison Park contro il Norwich, battuto dai gol di Barry e Mirallas e rocambolesco tre a cinque del Liverpool in casa dello Stoke City. Partita a dir poco spettacolare dove i reds hanno messo in mostra il solito talento di Suarez e la caparvietà di una squadra che è tornata a lottare in ogni momento della partita come non faceva da qualche anno. Importante anche il rientro di Sturridge, subito in rete nella cinquina finale. Nelle altre partite ancora un due a zero per il Tottenham contro il Crystal Palace, sempre più rinvigorito dalla cura Sherwood e alla finestra verso le posizioni più importanti, e per il Manchester United che ha sconfitto lo Swansey prendendosi cosi la rivincita sul proprio giustiziere in FA cup.

In coda preziosa vittoria e prestazione ancora brillante per il Sunderland che affossa a Craven Cottage i padroni di casa del Fulham con un sonoro uno a quattro, evidenziando ancor di più l’ottimo momento  dei Black Cats e il periodo ancora no della squadra di Londra. Torna alla vittoria anche il West Ham che in casa del Cardiff City si regala un successo che mancava da dieci giornate e condanna alla prima sconfitta il nuovo manager dei gallesi Solskjaer  battuto per due reti a zero.  Di misura invece il Southampton sul WBA grazie alla rete di Lallana.

Si ripartirà nel prossimo fine settimana con la sfida a tre per il vertice che entrerà nel vivo, dove a rischiare più delle tre sarà il Chelsea di Mourinho che ospiterà il Manchester United, alla ricerca della riscossa per scacciare l’ennesimo fallimento stagionale.

Francesco Proietti 

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles