CALCIOMERCATO. Roma protagonista in apertura, Lazio idea Denis

Print Friendly, PDF & Email
Read Time2 Minutes, 24 Seconds

l mercato di gennaio è cominciato solo da una decina di giorni ma i primi colpi importanti sono già stati messi a segno. La regina fino a questo momento è la Roma americana. I giallorossi hanno definito un acquisto che rinforza un centrocampo già molto competitivo, si tratta di Radja Nainggolan, arrivato in prestito oneroso (3 milioni di euro), con riscatto della metà a giugno fissata a 6 milioni. Un colpo dispendioso che garantisce a Garcia di poter contare su quattro centrocampisti di livello assoluto. Ad ogni entrata corrisponde però un’uscita, ecco allora che Micheal Bradley ha salutato Trigoria per accasarsi al Toronto, squadra di Mls, ai giallorossi 7.3 milioni di euro per l’intero cartellino. Sabatini ha poi messo a segno un altro colpo di prospettiva, il giovane fenomeno Leandro Paredes del Boca Juniors. Qualche problema invece per la chiusura dell’affare Sanabria, attaccante del Barcellona B. La squadra catalana non si accontenterebbe dei 3 milioni di euro della clausola rescissoria, ma chiederebbe ai giallorossi addirittura il quadruplo.

Oltre alla Roma, la squadra che fino a questo momento si è rinforzata di più è sicuramente il Milan. Nessuna sorpresa dell’ultim’ora nel mercato rossonero, ma importanti sono l’esordio del difensore francese Rami, già impiegato in campionato per qualche minuto nella sfida casalinga contro l’Atalanta, e Keisuke Honda, presentato ufficialmente mercoledì a San Siro.

Il colpo della Juventus potrebbe invece essere il rinnovo di Andrea Pirlo, per il centrocampista della Nazionale è pronto un contratto biennale. Per l’attacco la pista legata allo scambio Vucinic-Lamela con il Tottenham sembra che si stia raffreddando giorno dopo giorno. Tutte le altre squadre sono ancora alla finestra, in attesa di portare a termine qualche colpo che in alcuni casi risulterebbe fondamentale. La Fiorentina per esempio ha grande necessità di chiudere per un attaccante. L’infortunio di Giuseppe Rossi complica parecchio i piani offensivi di Vincenzo Montella e la società è alla ricerca di un attaccante, intanto in Inghilterra sembra che i viola stiano per definire la trattativa con il Manchester United per l’arrivo di Anderson, centrocampista in scadenza nel 2015. L’Inter sembra essere più attiva in fase di cessione che di acquisto: i nomi in uscita sono sempre quelli di Guarin e Belfodil che potrebbero accasarsi a qualche squadra di Premier League. La Lazio invece potrebbe veder cambiare qualcosa nel reparto avanzato, in uscita figura il nome di Sergio Floccari. La società più interessata all’attaccante è il Bologna di Ballardini, grande estimatore dell’attaccante biancoceleste. Lotito valuta il suo cartellino circa 3 milioni di euro. In entrata sembra essere sempre più d’attualità il nome di German Denis, il tanque conosce bene Eddy Reja e potrebbe essere affascinato all’idea di poter giocare in Europa, l’ultima grande occasione della sua carriera. La cifra dell’operazione dovrebbe aggirarsi intorno ai 6 milioni di euro per l’intero cartellino, una somma che la Lazio potrebbe anche spendere, soprattuto se dovesse riuscire a cedere Floccari.

Siamo ancora all’inizio ma il mercato già impazza, nei prossimi giorni se ne vedranno della belle.

 Giovanni Fabbri

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles