TENNIS. Atp, Hewitt vince a Brisbane, Nadal a Doha e Wawrinka a Chennai

E’ cominciato il 2014 del mondo Atp. A Doha, a Brisbane e Chennai si sono assegnati i primi titoli dell’anno.

Partiamo da Doha e dal primo successo del maiorchino Rafael Nadal nel torneo del Qatar, sul cemento arabo, infatti, Rafa non era mai riuscito a conquistare il titolo. Inizio molto positivo  con il maiorchino che si porta subito a casa il primo set con un secco 6-1 nel secondo set però il francese Monfils tira fuori tutta la sua grinta e piazza subito un break, break che Rafa riprende subito portandosi sul 2-1 ma senza riuscire  a seminare il francese che riesce ad aggiudicarsi il secondo set con un 7-5, nel terzo set Nadal annulla una palla break sul 3-1 e va quindi a conquistare il titolo, bella partita con un ottimo Monfils e un Nadal vincente ma che ha faticato più di quanto ci si sarebbe potuto aspettare. Brisbane: In Australia è Hewitt a conquistare il titolo, alla veneranda età di trentadue anni l’ex numero 1 del mondo va a vincere un titolo dopo un digiuno di quattro anni, l’ultima vittoria ad Halle contro Roger Federer, proprio come nella conquista di questo ventinovesimo titolo.

Dopo 2 ore e 10 minuti l’australiano è riuscito ad imporsi sullo svizzero con un punteggio di 6-1 4-6 6-3, conquistando il titolo e ben diciassette posizioni nella classifica ATP. Partenza lampo per Hewitt che riesce a brekkare subito Federer e a portare tranquillamente a casa il primo set, nel secondo set Federer decide di giocare e va a conquistare ben 7 palle break conquistandone solamente una, quella decisiva che gli permetterà di portarsi sul 6-4. Il terzo set vede ancora Hewitt protagonista, dopo aver strappato il break sul 2-1 allo svizzero, salva due punti break sul 4-2 e porta a casa il titolo. Federer perdendo questa finale rinuncia, per ora, a superare John McEnroe per numero di titoli vinti (78).

Chennai: Finale quasi del tutto a senso unico sul cemento indiano, Wawrinka con una prestazione convincente si impone su Edouard Roger-Vasselin con il punteggio di 7-5 6-2, questa è la seconda volta che lo svizzero Wawrinka conquista il titolo ATP 250 indiano, portando a casa un montepremi di circa 400.000 dollari. Per Stan quindi continuano i passi in avanti mostrati già lungo tutto il 2013 e modo migliore iniziare l’anno della definitiva consacrazione proprio non c’era.

Francesco Galati 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *