Moto gp. Bis di Marquez a Laguna Seca, Bradl e Rossi completano il podio

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 22 Seconds

Fa sul serio Marc Marquez. Il piccolo spagnolo a Laguna Seca infila la seconda vittoria consecutiva, allunga nel mondiale e spaventa gli avversari in ottica campionato.

Marquez vince una gara che vale più dei 25 punti incamerati, perché se il sorpasso sul poleman Bradl era più che preventivabile, non si può dire lo stesso per quello effettuato su Valentino Rossi: identico a quello effettuato dal 46 pesarese su Stoner proprio a Laguna Seca nel 2008: moto lanciata sulla terra e avversario lasciato lì dietro a capire cosa sia successo. Detto di Marquez, la piazza d’onore va a un Bradl veramente competitivo, non solo perché autore della pole, ma anche perché tiene dietro Marquez finché può e poi contiene l’attacco di Valentino, andandosi a prendere un secondo posto di prestigio.

Rossi chiude terzo ed è contento, nonostante gli spagnoli scappino in classifica e nonostante la gara sia stata priva di acuti per il pluri campione; però è il terzo podio di fila, quella di Rossi è stata la prima Yamaha a tagliare il traguardo e la continuità delle ultime gare fa ben sperare. Per vincere il campionato ci vuole ben altro, Valentino lo sa, ma lui è lì, prova a rosicchiare, ad ottimizzare, poi si vedrà.
Pedrosa e Lorenzo, convalescenti e doloranti, si accontentano di un quinto e sesto posto (alle spalle di un ottimo Bautista, quarto) e di non cadere. Per i due spagnoli “grandi” occorrerà ritrovare al più presto la forma migliore, perché lo spagnolo “piccolo”, Marquez, corre e scappa, senza paura, senza timori reverenziali.

In classifica dunque Marquez vola al comando, allungando a quota 163, +16 su Pedrosa (147), +26 su Lorenzo (137), poi Valentino Rossi a quota 117, 36 punti in meno del leader.

di Marco Milan
0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles