Coppa Italia: Lulic stende la Roma, Lazio in trionfo

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 55 Second

La finale di Coppa Italia va ad una Lazio cinica che batte la Roma per 1-0 grazie ad una zampata di Lulic a venti minuti dalla fine e conquista il trofeo nazionale al termine di una gara noiosa e spigolosa.

Lazio in trionfo, Roma nel baratro. Questo il riassunto del derby da molti definito come il più importante nella storia della stracittadina romana. L’Olimpico ribolle di passione, la gara è tirata e nervosa, lo capisce anche l’arbitro Orsato che nei primi minuti mostra il cartellino giallo a Ledesma prima e a Balzaretti dopo. Succede poco nel primo tempo, a parte un’opportunità per Miroslav Klose ed una per Mattia Destro, preferito da Andreazzoli ad Osvaldo, che proprio allo scadere della prima frazione manda alto di testa da due passi.

Nel secondo tempo la tensione cresce, si capisce che la partita la può sbloccare soltanto un episodio, e ciò accade al minuto 70: Candreva, migliore in campo, sguscia via sulla destra per l’ennesima volta, piazza un cross basso e teso, Lobont tocca il pallone nel tentativo di evitare pericoli ma finisce col mettere fuori causa Marquinhos: Lulic è lì in agguato e a porta vuota deve solo spingere in rete il gol partita. Andreazzoli butta dentro Osvaldo e la Roma ha subito l’opportunità per pareggiare: punizione di Totti da 40 metri, palla al centro dell’area dove si accende un parapiglia e il pallone tocca la traversa prima di essere agguantato da Marchetti. E’ l’ultimo rischio corso dal portiere biancoceleste, perchè negli ultimi dieci minuti è la Lazio a sfiorare il 2-0 con Mauri che tira due volte addosso a Lobont. Orsato fischia dopo quattro minuti di recupero, il tripudio del settore nord dello stadio è totale.

La Lazio in un colpo solo vince la sesta Coppa Italia della sua storia, agguanta un posto nella prossima Coppa Uefa e lascia a bocca asciutta i cugini giallorossi, i quali mancano l’accesso all’Europa e la conquista della decima Coppa nazionale staccando la Juve e divenendo la società italiana più titolata nella manifestazione. La stagione della Lazio diventa così trionfale, quella della Roma un calvario terminato nel peggiore dei modi. Un derby che per Petkovic vale probabilmente la conferma sulla panchina laziale, per Andreazzoli un congedo inevitabile nonostante le responsabilità di un’annata terrificante non siano tutte sue.

Marco Milan

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

One thought on “Coppa Italia: Lulic stende la Roma, Lazio in trionfo

  1. Chi mi conosce sa che sto uscendo a fatica da un’operazione importante per il male del secolo e quindi le mie lacrime dell’altra sera possono sembrare inopportune e probabilmente lo sono, ma la Lazio è venuta prima di tutte le cose belle e brutte della mia vita e per lei vi assicuro ho pianto solo a quel famoso Lazio-Vicenza al goal di Fiorini, quindi a chi mi può giustamente ritenere un superficiale dico che probabilmente ha ragione, ma solo chi non ha mai amato può ridere della mia gioia, grazie Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles