Il corpo delle donne secondo Helmut Newton

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 33 Second

di Eloisa De Felice

Al Palazzo delle Esposizioni a Roma fino al 21 luglio 2013 è possibile visitare la mostra dedicata ad Helmut Newton (http://www.palazzoesposizioni.it/categorie/mostra-helmut-newton). Tramite i volumi: White Women, Sleepless Nights e Big Nudes, rispettivamente pubblicati nel ’76 , ’79 e ’81, non solo si ripercorre la carriera di un grande fotografo, ma si scoprono anche affascinanti e intriganti commistioni tra figura femminile e moda, corpo umano e città, vestiario e sesso.

Le foto, alcune delle quali praticamente a grandezza umana, sono assolutamente e socialmente accettabili, se viste con occhi e mentalità contemporanee. Ma se, come punto di riflessione, si prendono gli anni in cui furono scattate, assumono allora tutt’altro valore, a dir poco rivoluzionario: giovane, formosa, sinuosa, provocante, libertina e seducente, sono alcune carte jolly con le quali una donna può giocare.

Nel procedere della mostra, le sue foto sembrano proporre un viaggio, nello spazio e nel tempo: non si può non pensare alle statue di greca memoria, davanti alla rigidità di alcuni scatti; la mente vaga poi fino al cinema e al suo dinamico movimento, ammirando il bianco, il nero e i colori; quindi, le storiche riviste Vogue e Playboy, impossibile non pensarci, vedendo alcune sexy pose, per arrivare infine alla tv, alle soap e alle serie, in stile CSI, dove si viene catapultati da finte scene del crimine.

Nata come fotografia di moda, quella di Helmut Newton, quindi, è, in realtà, una coinvolgente, affascinante e mai banale proposta: un percorso alla scoperta sì della figura femminile, ma anche dei meandri dell’umano vivere, tutti tra loro strettamente concatenati e inscindibili. Così l’eleganza del corpo della donna si fonde con l’erotismo; la vita e la sensualità diventano una cosa sola; come pure la veridicità, per giunta presunta, con l’oggettività che la tangibilità del corpo umano porta con sé.

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles