Eurocalcio. Mancini in finale di FA Cup, inarrestabili le Euro tedesche, testa a testa tra Atletico e Real

In Inghilterra è il week end delle semifinali di FA Cup, a Wembley il City di Mancini affronta il Chelsea, stadio gremito e atmosfera da gara di alta nobiltà inglese, non si può dire altrettanto dell’altra semifinale tra Millwall e Wigan. Il City rifila ai londinesi 2 reti, realizzate da Nasri e Agüero, il francese si esibisce in una scorribanda all”interno della difesa del Chelsea, fortunato nel primo rimpallo è però svelto ad approfittarne e a portare in vantaggio i suoi. La seconda rete è uno splendido gesto atletico da parte di el kun, l’attaccante argentino trova il tempo giusto ed impatta di testa il pallone che assume una traiettoria perfetta e scavalca Cech.

Altrettanto spettacolare è il gesto atletico di Ba che al minuto 66′ sigla la rete del Chelsea, lasciando scorrere un lancio dalle retrovie e inventando un gol incredibile, Ba si coordina per la mezza rovesciata, ma questo è solo il gol dell’illusione per i londinesi. Il City in finale affronterà la cenerentola Wigan, che con il risultato di 2 a 0 ha eliminato il Millwall. Raccapriccianti le scene avvenute sugli spalti, gli hooligans del Millwall hanno offerto un brutto spettacolo, tanto che i giornali inglesi hanno titolato: ” Un branco di animali”. Paura ed incredulità negli ultimi minuti del match, che segna la fine del sogno del Milwall. L’Arsenal approfitta del riposo del Chelsea e scavalca i cugini in classifica, piazzandosi al terzo posto. Interessante la prossima sfida tra i gunners e l’Everton in piena zona Europa a quota 55 punti, l’altra squadra di Liverpool sarà infatti reduce dalla vittoria ottenuta ieri per 2 a 0 contro il QPR, che è in crisi nera e che sembra ormai spacciato per la retrocessione. I rangers sono ultimi a pari merito con il Reading a quota 24 punti. Il Sunderland concorrente diretto stravince il Tyne and Wear derby contro il Newcastle per 3 a 0, enorme la gioia per il manager italiano Paolo Di Canio che aggancia il Wigan a quota 31 punti.

In Spagna allo stadio Vicente Calderon, l’Atletico Madrid rifila la manita al Granada, doppietta del tigre Falcao, incontenibile la gioia del tecnico Diego Pablo Simeone. Emozionante il testa a testa con il Real Madrid che vince in scioltezza in trasferta contro l’Atletico Bilbao, 3 a 0 il risultato finale con la doppietta di Cristiano Ronaldo e Higuain. Le madrilene battagliano per aggiudicarsi la seconda piazza; i catalani del Barca sono troppo forti ed irraggiungibili, la capolista  vince in trasferta alla Romareda 3 a 0 contro il Real Saragozza con le reti di Thiago e la doppietta del giovanissimo Tello. Nelle parti basse della classifica è incredibile la botta di reni del Deportivo La Coruña che si allontana dalla zona retrocessione, i galiziani vincono 4 a 0 in trasferta contro il Levante. Fuochi d’artificio nel derby di Siviglia, 3 a 3 il risultato finale. Avendo una classifica tranquilla, il derby andaluso mostra un bel calcio. Triplo vantaggio con la doppietta di  Rakitic e la rete di un super Negredo per gli ospiti, il Betis tira fuori l’orgoglio riprendendo un derby apparentemente messo agli archivi. Stesso risultato per l’Espanyol che ospita il Valencia.

In Germania un Allianz Arena gremito accoglie i propri paladini, i neo campioni del Bayern Monaco. Bella giornata di sole, 4 a 0 per i bavaresi che festeggiano la dodicesima vittoria consecutiva. C’è aria di spettacolo all’Allianz, in occasione del rigore per il Norimberga, il fortunato Starke para di testa. L’immagine della giornata è il gesto atletico di Boateng che si libra in aria ed in mezza rovesciata fa 1 a 0. Dietro ai Wunder campioni del Bayern, c’è il Borussia Dortmund, i gialloneri sono reduci dalla magica vittoria in Champions League contro il Malaga, che ha garantito il passaggio in semifinale, dove affronteranno i galacticos di Mourinho. Non a caso lo Special one è presente sugli spalti del Trolli Arena ad assistere alla sfida contro il Greuther Fürth. La vittoria in Champions ha caricato il Borussia e si vede; gol di Götze, il talentuoso numero 10, brucia la difesa avversaria in occasione del primo gol. Poi doppietta di Gündogan, ancora Götze allo scadere del primo tempo. La quinta rete è di Blaszczykowski, e a pochi minuti dal termine è il solito Lewandowski a porre la firma sul match. Al Mercedes-Benz Arena un sorprendente Stoccarda batte per 2 reti a 0 il Borussia Moenchengladbach. In zona Europa pareggiano Schalke 04 e Bayer Leverkusen per 2 a 2. Stesso risultato per il Wolfsburg che ospita l’Hoffenheim e per il Fortuna Düsseldorf che impatta con i diretti concorrenti del Werder Brema, preoccupante la loro classifica, soprattutto in virtù dell’importante quanto sorprendente vittoria del Augsburg che vince in casa per 2 reti a 0 contro l’Eintracht Francoforte.

Lorenzo Centioni

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *