I social network si sfidano per la pubblicità

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 38 Second

di Tiziano Aceti

È lotta aperta quella tra i maggiori social network che si sfidano per accaparrarsi più inserzioni pubblicitarie possibili in modo da garantirsi cospicui introiti. Il social network, che attualmente sembrerebbe più in difficoltà, è Facebook che , come riporta il Financial Times, ha perso come cliente la General Motors, un investitore di non poco conto. A quanto sembra i soldi investiti per gli annunci pubblicitari che l’azienda automobilistica avrebbe speso non avrebbero portato i frutti sperati. L’azienda di Detroit sembrerebbe, così, aver deciso di non continuare più a servirsi di Facebook per i propri annunci decidendo di investire per gli annunci dei suoi marchi (Chevrolet,Gmc e Buick) su un diretto concorrente di Facebook: cioè Twitter.

Il direttore della Chevrolet Andrew Dinsdale, afferma – come riporta il Financial Times – di essere contento di aver fatto questa scelta di affidarsi al sito di microblogging: “È un mezzo unico nel suo genere e ci offre opportunità uniche per coinvolgere i clienti sui social network ad un livello che nessun altro può competere”.

Nonostante la perdita di un cliente con General Motors, Facebook può contare su altri grandi marchi come la  Electronic Arts che attribuisce alle inserzioni pubblicitarie su Facebook un incremento delle vendite. “La portata di Facebook è senza precedenti – tutti i giorni un marchio ha la capacità di raggiungere il mezzo miliardo di persone – l’equivalente di quasi cinque spettatori del Super Bowl”, dichiara – da come si apprende dal Financial Times – Brad Smallwood, responsabile di Facebook.

L’ altro grande social network Twitter, secondo eMarketer, attualmente può avvalersi di un fatturato maggiore derivato dagli annunci pubblicitari dalla sua attività mobile, rispetto al fatturato derivato dalle inserzioni da desktop.

Se per ora Twitter sembrerebbe navigare in acque meno agitate, la competizione è appena iniziata, infatti, da quanto si apprende dal Financial Times, un portavoce della General Motors si è detto “molto incoraggiato” da alcuni incontri con Facebook.

Fonte immagine: http://blog.digichat.it/img/images/Twitter-vs-Facebook.jpg

0 0
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleppy
Sleppy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles