Pallavolo, World Cup va alla Russia. Italia al momento fuori da Londra 2012

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 52 Seconds

di Cristiano Checchi

Delusione Italia- Si è conclusa, con l’amaro in bocca per i colori azzurri, la World Cup di Volley tenutasi in Giappone. Il torneo che fa da qualificazione alle Olimpiadi. L’Italia del c.t Berruto è per il momento fuori dalla rassegna continentale della prossima estate. Per gli azzurri ora bisognerà aspettare gli spareggi per cercare in extremis il pass per Londra. L’Italia ha chiuso la World Cup al quarto posto, uno dietro all’ultimo valido per qualificarsi. A portare a casa l’oro è stata la Russia, davanti alla Polonia del c.t italiano Anastasi e al Brasile che solo per il quoziente set ci regala la medaglia di legno.

Ultima giornata- A onor del vero la situazione anche prima dell’ultimo incontro contro l’Iran di Velasco era abbastanza drammatica, occorreva vincere 3 a 0 per costringere il Brasile a vincere 3 a 0 contro i padroni di casa del Giappone. Il compito dei verde-oro è stato però facilitato dall’Iran che è riuscita a strappare un set ad una stanca Italia, che ha portato a casa la vittoria ma solo per 3 a 1. Il torneo è stato chiuso con 24 punti, un bottino di tutto rispetto per una nazionale alla quale manca ancora qualcosa per poter competere sempre ad alti livelli con le migliori del mondo. Quello che più manca all’Italia è però la concentrazione di testa, gli azzurri devono smettere di avere cali di concentrazione continui, cali che non hanno permesso all’Italia di chiudere anzitempo il discorso qualificazione. Comunque il quarto posto, per guardare il bicchiere mezzo pieno, è un risultato che resta in linea con quello fatto dalla nazionale negli ultimi grandi eventi internazionali, come ad esempio il quarto posto a Pechino 2008 e ai mondiali di Roma 2010.

Le speranze- Perso il treno World Cup per Londra c’è ancora la possibilità con il torneo continentale di Sofia che si terrà a maggio. Le nazionali partecipanti saranno otto e uno solo sarà il posto a disposizione. Se anche a maggio gli azzurri falliranno l’obiettivo, ci sarà la possibilità in uno dei tre tornei su base mondiale che assegneranno per ognuno di essi un posto ai Giochi per la squadra vincitrice. Tali tornei sono programmati dall’8 al 10 giugno 2012, uno a Roma, uno a Berlino e uno in Giappone.

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles