VINI DI PUGLIA NELLA CAPITALE E IL TACCO SI SCOPRE FASHION

Print Friendly, PDF & Email
Read Time1 Minute, 46 Seconds

di Pierfrancesco Demilito

La Puglia sbarca a Roma e, sfoggiando due delle sue perle più preziose, i cibi e i vini, si scopre fashion. Dopo il successo della scorsa estate è tornata nella Capitale l’iniziativa “Puglia food wine fashion”, l’evento organizzato dal Movimento Turismo del Vino Puglia e dall’assessorato alle risorse agroalimentari della Regione, intende promuovere le eccellenze gastronomiche del tacco d’Italia. Per tutto il mese di febbraio sedici enoteche aderenti all’associazione “Arte dei Vinattieri” dedicano le loro vetrine ai prodotti pugliesi e offrono degustazioni di vini tipici e di pregiati olii. Il Negroamaro, il Nero di Troia e il Primitivo non sono tuttavia gli unici protagonisti dell’evento: nei ristoranti selezionati da www.ristodoc.com sono infatti presentati e promossi anche gustosi menù tradizionali.

La Puglia sembra vivere un periodo di grande visibilità e la conferma arriva anche da un’indagine, condotta dalla divisione politico-sociale dell’Ipsos, tesa a valutare la percezione della Puglia su un campione rappresentativo di non pugliesi. Secondo i dati emersi da questa indagine, gli italiani amano la Puglia per i suoi piatti tipici (73%), per la qualità del mare (64%) e per l’accoglienza dedicata ai turisti (54%). La metà del campione reputa la Puglia una regione vivace e piena di iniziative. Per il 47% degli  intervistati la qualità dell’ambiente è fra le più alte dello stivale, e il 30% ritiene encomiabile l’impegno per il risparmio energetico. Valutazioni positive arrivano anche sul patrimonio artistico, apprezzato dal 53% degli intervistati, mentre il 39% segue il richiamo delle manifestazioni culturali.

I più forti estimatori  della Puglia sarebbero principalmente i cittadini del centro-sud e delle isole, mentre giudizi meno lusinghieri arrivano da quelli del nord e in particolare da quelli del nord-est, probabilmente abituati ad altri standard e quindi più esigenti. Classificando per tipologia gli atteggiamenti degli italiani  verso la Puglia, prevalgono i simpatizzanti (41%), seguiti dai critici (28%). I poli estremi sono gli antipatizzanti (12%) e i fans (11%). Chissà se anche nell’immaginario dei pugliesi, che vivono questa terra nella quotidianità, la Puglia è davvero fashion. D´altronde si sa: “l´erba del vicino è sempre più verde”.

Clicca QUI per scaricare il pdf della brochure della manifestazione

0 0

About Post Author

0 %
Happy
0 %
Sad
0 %
Excited
0 %
Angry
0 %
Surprise

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Social profiles