Game On 2.0: la storia del videogame in mostra a Roma

Videogame. In esposizione oltre cinquant’anni di novità tecnologiche e più di 100 giochi utilizzabili dal pubblico

Game On 2.0 è una mostra sulla storia del videogame dagli albori ai giorni nostri fino alle innovazioni più avveniristiche. Dopo aver fatto tappa a Londra, Helsinki, Chicago, Hong Kong, San Paolo, Buenos Aires e Tokyo è arrivata a Roma. Vi resterà fino al prossimo 4 giugno, ospite dello Spazio Eventi Tirso, un’area espositiva situata poco distante da Villa Borghese e in grado di accogliere fino a 1200 persone.

È stata definita la più grande esposizione mondiale di videogames giocabili e l’hanno visitata già oltre 3,4 milioni di persone in tutto il mondo. La rassegna è un racconto lungo più di mezzo secolo dove passato, presente e futuro si intrecciano in un percorso che invita i visitatori a esplorare l’evoluzione del game entertainment anche attraverso la possibilità di giocare con gli oltre cento giochi utilizzabili dal pubblico. È così che i nostalgici o gli estimatori del vintage potranno cimentarsi ad esempio con console risalenti agli anni Settanta, mentre i visitatori più proiettati verso il futuro avranno modo di ripercorrere le tappe evolutive della realtà virtuale dai primi rudimentali tentativi al recente visore per computer Oculus Rift.

L’innovazione tecnologica che ha portato allo sviluppo di videogames sempre più sofisticati ha interessato ovviamente anche le modalità e gli strumenti di interazione tra utente e macchina, per cui nel corso del tempo si è passati dai primi “paddle” ai joystick fino ai moderni dispositivi touch.

La storia dei videogames, però, non è solo un viaggio nello sviluppo dei dispositivi. È popolata anche da personaggi e firme che gli appassionati del genere non stenteranno a riconoscere. Alcuni di questi nomi sono diventati ormai dei cult, tanto che persino chi è digiuno di videogiochi o quasi non avrà difficoltà a orientarsi tra Mario Bros, i Pokemon e Tomb Raider, tra la Playstation 3, l’Xbox 360 e la Nintendo Wii. Tutti naturalmente presenti in mostra.

(di Laura Guadalupi)

Fonte immagine: http://gameonitalia.it/index.php

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS