Serie B, 9°giornata: primo ko del Pescara, il Verona si porta a -1

Dopo 9 giornate cade l’imbattibilità del Pescara che perde in casa con il Cittadella, resta al comando della classifica ma si vede ora il Verona attaccato ad un sol punto dopo il 2-1 ottenuto dai veneti in rimonta contro il Perugia. Bene anche il Benevento al secondo successo consecutivo, mentre zoppica il Palermo.

Nessun dramma ma tanta delusione a Pescara dove gli uomini di Pillon inciampano dopo 9 risultati utili consecutivi e la prima mini fuga dell’anno. Gli abruzzesi sono apparsi spenti ed appannati contro un buon Cittadella che pur senza far nulla di trascendentale ha portato via i tre punti dall’Adriatico facendo un favore a sè stesso ma indirettamente pure al Verona che batte 2-1 al Bentegodi il Perugia dopo lo svantaggio iniziale e si porta ad una sola lunghezza dal Pescara. Secondo successo consecutivo per il Benevento di Bucchi che infligge la prima sconfitta stagionale alla Cremonese portandosi al terzo posto solitario, mentre non decolla ancora il Palermo che contro il Venezia dell’ex Zenga subisce la rete dello 0-1, resta in inferiorità numerica e solo nel finale trova il pareggio; per i lagunari, secondo punto consecutivo contro squadre di alto rango dopo quello ottenuto nella giornata precedente con il Verona. Limbo anche per il Crotone, stoppato in casa anche da una buona Salernitana, pienamente in corsa per gli spareggi promozione. Spettacolare 2-2 nel derby pugliese tra Foggia e Lecce con i rossoneri avanti 2-0 e rimontati nel finale dai giallorossi di Liverani, viceversa scialbo lo 0-0 fra Padova e Spezia che lascia i veneti in zona playout e i liguri ai margini di quella playoff dove invece fa un notevole passo avanti il Brescia che liquida di misura il pericolante Cosenza. Prima vittoria stagionale per il Livorno che piega 1-0 l’Ascoli ed aggancia all’ultimo posto della classifica sia il Foggia che il Carpi che ha osservato il turno di riposo.

Non segna ma resta capocannoniere del campionato Alfredo Donnarumma (Brescia) con 7 reti, davanti a Mancuso (Pescara) che si trova a quota 6, mentre sale in terza posizione Mancosu (Lecce) a 5. A seguire con 4 marcature Coda (Benevento), Palombi (Lecce), Nestorovski (Palermo), Morosini (Brescia) e Vido (Perugia).

CLASSIFICA: Pescara 18; Verona 17; Benevento 16; Palermo 15; Brescia, Salernitana e Cittadella 14; Lecce e Spezia 13; Cremonese e Crotone 11; Ascoli 9; Perugia 8; Cosenza e Padova 7; Venezia 6; Foggia (-8), Livorno e Carpi 5.

di Marco Milan

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS