Serie B, 27°giornata: pari da primato per l’Empoli, Frosinone ko in casa, Palermo sempre più deludente

Si sgrana la testa della classifica del campionato di serie B con l’Empoli che in extremis prende il comando solitario grazie al pareggio di Cittadella e grazie alla sconfitta casalinga del Frosinone contro il Perugia. In totale, 23 reti, tre successi esterni e tre 0-0 nella 27.ma giornata del torneo cadetto che si avvicina alla fase decisiva del suo svolgimento.

L’Empoli se ne torna da Cittadella con una nota negativa e due ampiamente positive, perchè se è vero che frena la striscia positiva di 6 successi consecutivi, con l’1-1 ottenuto al 94′ a Cittadella mantiene l’imbattibilità e stacca il Frosinone in testa alla classifica, perchè nel frattempo i ciociari si fanno rimontare e superare in casa dal Perugia che infligge alla squadra di Longo la prima sconfitta casalinga del campionato. Al terzo posto della graduatoria, il Bari aggancia il Palermo vincendo 2-1 contro la Ternana fanalino di coda che presentava in panchina il nuovo tecnico De Canio; per i palermitani, primo punto dopo tre ko di fila, ma lo 0-0 di Vercelli è in ogni caso deludente per una formazione che si allontana sempre più dalla promozione diretta. Quinto il Cittadella, sesto il Venezia che a Parma esce con un pareggio positivo in uno scontro diretto playoff, traguardo che ora sognano concretamente lo Spezia (3-0 alla Salernitana) ed il Perugia, così come la Cremonese che a Pescara non va oltre lo 0-0 e che non vince da un mese. Pari a reti bianche pure per il Carpi contro l’Entella, mentre l’Avellino batte e scavalca a centroclassifica il Novara ritrovando la vittoria e salvando la panchina di Novellino. Cade il Foggia dopo 4 successi consecutivi, superato in casa dal Brescia che lascia la zona playout, ora occupata dall’Entella e dal Cesena che è sconfitto ad Ascoli dalla rediviva formazione di Cosmi, ora a soli 3 punti dallo spareggio salvezza.

E’ sempre Caputo (Empoli) il capocannoniere del campionato con 20 reti, seguito dal compagno di squadra Donnarumma, secondo a 15, dalla coppia Di Carmine (Perugia)-Montalto (Ternana) a 14 e da Galano (Bari) fermo a quota 13.

CLASSIFICA: Empoli 50; Frosinone 49; Bari e Palermo 44; Cittadella 42; Venezia 40; Spezia 39; Cremonese e Parma 38; Perugia e Carpi 37; Pescara 36; Foggia 34; Avellino e Brescia 33; Salernitana e Novara 31; Entella 29; Cesena 28; Pro Vercelli 27; Ascoli 26; Ternana 22.

di Marco Milan

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS