Serie B, 21°giornata: Palermo campione d’inverno, il Frosinone tiene il passo

La serie B chiude la prima parte di campionato con la fine del girone d’andata, vinto dal Palermo che si laurea campione d’inverno con 39 punti, due in più del Frosinone e ben cinque sul terzo posto occupato a pari merito da Empoli e Bari.

Titolo platonico quello dei siciliani di Tedino, ma pur sempre importante perchè colloca ora i rosanero al comando della classifica e come ipotetica squadra da battere. Palermo che batte 2-0 la Salernitana nell’ultimo turno del girone d’andata, respingendo l’attacco del Frosinone che vince a Foggia 2-1 in rimonta grazie alla doppietta di Ciofani; terzo posto per l’Empoli che espugna 4-2 Perugia ed aggancia il Bari, bloccato sullo 0-0 a Carpi, così come il Parma, fermato in casa a reti bianche da uno Spezia che si candida come possibile rivelazione della seconda parte di campionato dopo l’inizio negativo. Continua la scalata al vertice di Cremonese e Cittadella: i lombardi di Tesser hanno la meglio sul Cesena, mentre i veneti vincono a Vercelli inchiodando i piemontesi all’ultimo posto della graduatoria. Risale il Pescara che nel finale si impone di misura sul Venezia, così come in ripresa è l’Avellino, vincitore 2-1 contro la Ternana; nelle zone basse, importantissime sono le vittorie dell’Entella contro il Novara e dell’Ascoli a Brescia, primo successo per Cosmi sulla panchina dei bianconeri, tre punti vitali per la truppa marchigiana che inguaia i bresciani, ora risucchiati nei bassifondi del campionato.

Si muove la testa della classifica marcatori: Caputo (Empoli) torna a segnare e si porta a 16 reti, seguito da Galano (Bari) a 13, quindi a 12 Di Carmine (Perugia) aggancia Pettinari (Pescara), così come Donnarumma (Empoli) raggiunge Montalto (Ternana) a quota 11.

CLASSIFICA: Palermo 39; Frosinone 37; Empoli e Bari 34; Parma 33; Cremonese e Cittadella 32; Spezia 30; Venezia e Carpi 29; Pescara 28; Salernitana 26; Avellino 25; Perugia, Novara ed Entella 24; Cesena e Brescia 23; Foggia 22; Ternana 21; Ascoli 20; Pro Vercelli 18.

di Marco Milan

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS