Presentazione del libro “La corruzione: attori e trame”, venerdì 18 maggio (Bari-Palese)

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

La mancanza di libertà pone l’uomo in una condizione di bisogno. La corruzione è uno dei frutti di questo bisogno. Ma quali sono gli attori e le trame di quella che, purtroppo, non è una messa in scena?

Ne parleremo venerdì 18 maggio, presso il salone parrocchiale Magrini di Palese (Bari), alle ore 19,30 con il magistrato antimafia Francesco Giannella e don Rocco D’Ambrosio, autori del libro “La corruzione: attori e trame” (Mimesis 2018). Dieci capitoli racchiusi in poco più di novanta pagine. Un pamphlet di natura filosofica-politica-cristiana che parte dalla definizione dei processi corruttivi per scendere e arrivare a una riflessione più intima: quella che mette faccia a faccia ognuno di noi con la propria coscienza. Di cristiani o di laici poco importa.

Quando in una società ispirata a leggi “sane” si verificano episodi di corruzione e l’interesse personale prevale sul bene comune, vuol dire che il cancro ha attecchito e tutti sono rimasti paralizzati. Perché ci sia una ripartenza è bene che istituzioni, agenzie formative e cittadini si interroghino sull’”energia morale” su cui ci si basa. Per farne una regola di vita e non un concetto astratto o una maschera da usare all’occorrenza.

“La corruzione: attori e trame” è frutto del confronto fra un magistrato e un docente universitario e affronta temi inerenti alla natura della corruzione: dalle relative indagini giudiziarie, al rapporto con le mafie, agli aspetti di èthos civile e a quelli di vita cristiana, per finire con l’energia morale e la lotta per debellare questo male che attanaglia la nostra società.

Durante l’incontro interverranno gli autori e il prof. Saverio Di Liso, docente di filosofia. Appuntamento venerdì 18 maggio alle ore 19,30 presso il salone Magrini della parrocchia San Michele Arcangelo di Palese (Bari).

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS