Giovani idee per il nuovo spot del Servizio Civile

Concorso per la realizzazione da parte dei giovani di uno spot e di un cortometraggio sull’esperienza di servizio civile

Riceviamo e pubblichiamo

Un nuovo spot sul servizio civile di 60 secondi con le voci, le idee, i volti, l’esperienza e la creatività dei giovani volontari in servizio. Questo il titolo del concorso lanciato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale in occasione dell’incontro del 3 marzo al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti.

3 marzo 2016: Il Presidente Sergio Mattarella incontrai volontari del Servizio Civile Nazionale

3 marzo 2016: volontari del Servizio Civile Nazionale al Quirinale. Fonte foto: Forum Nazionale Giovani 

“Con questa iniziativa puntiamo ad avere una istantanea dei giovani volontari che sono in servizio” lo dichiara l’On. Luigi Bobba, Sottosegretario al Ministero del lavoro e delle politiche sociali.
“Abbiamo pensato che il miglior modo per dare voce ai circa 350mila ragazzi che in questi 15 anni hanno intrapreso l’avventura del servizio civile nazionale, plasmandola e facendola diventare una realtà positiva per il Paese – continua il sottosegretario Bobba – è chiedere loro di diventare il volto del servizio civile nazionale”.
Lo spot vincitore del concorso sarà utilizzato per la campagna di informazione 2017 che verrà trasmessa sulle reti televisive RAI. Previsto poi anche un premio per la categoria “cortometraggi” con durata di tre minuti. Basterà compilare un format online, un telefonino con cui girare un video da caricare su un sito, ma soprattutto la fantasia, la creatività e i valori per raccontare l’esperienza personale o di gruppo fatta durante il servizio civile.

“Chiediamo ai giovani – conclude Bobba- che hanno fatto esperienza di servizio civile nazionale in Italia e all’estero di provare a raccontare in video il loro servizio civile e di aiutarci con un click a selezionare il prodotto creativo più convincente e originale”.

Tutte le informazioni saranno rese note sul sito www.gioventuserviziocivilenazionale.gov.it; bastano 60 secondi. Qui il bando.

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS