Back to Citizens: il futuro dell’Europa dopo Dichiarazione di Roma e Brexit

Ad una settimana dalla firma della Dichiarazione di Roma, sottoscritta dai 27 ai 27 Capi di Stato e di governo degli Stati membri dell’UE e dai Presidenti delle Istituzioni europee il 25 marzo 2017, l’Ufficio d’Informazione in Italia del Parlamento europeo il 30 e 31 marzo ha organizzato a Roma due incontri, dal titolo “Back to Citizens”, all’Università LUISS “Guido Carli” e nella Sala Oriazi e Curiazi in Campidoglio, per discutere del futuro dell’Europa a 60 anni dalla firma dei Trattati di Roma.

Il racconto delle giornate in immagini

Il 30 marzo 2017 presso la Sala della Chiesa dell’Università LUISS “Guido Carli” di Roma si è svolto l’incontro “Back to Citizens”, organizzato dall’Ufficio d’Informazione in Italia del Parlamento europeo. Protagonisti dell’incontro esponenti del mondo accademico, universitario e delle istituzioni.

Clicca sulle immagini e scopri cosa hanno detto i relatori. 

 


Il 31 marzo 2017, alla presenza di 200 giovani delle scuole ambasciatrici del Parlamento europeo, nella Sala Orazi e Curiazi in Campidoglio, dove il 25 marzo 1957 furono firmati i Trattati di Roma, si è svolta il secondo incontro “Back to Citizens” organizzato dall’Ufficio d’informazione in Italia del Parlamento europeo, iniziativa inserita nell’ambito delle celebrazione per il 60° anniversario dei Trattati di Roma.

Clicca sulle immagini e scopri cosa hanno detto i relatori. 

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS