Comolio, il primo marketplace online di olio extravergine d’oliva italiano

Intervista a Marco Martino e Marta De Matteis, giovanissimi ideatori e creatori di Comolio, il primo sito web italiano che permette a consumatori italiani, europei e canadesi di comprare olio extravergine di alta qualità direttamente dai produttori.

Prodotto di eccellenza del Made in Italy ed elemento chiave della dieta mediterranea, l’olio extravergine d’oliva italiano è famoso nel mondo per la sua qualità e i suoi benefici. In particolare, le sue caratteristiche organolettiche – dalla presenza di polifenoli (antiossidanti naturali) alle vitamine e grassi monoinsaturi – lo rendono l’alimento indispensabile e quotidiano sulla tavola degli italiani.

Cultura, tradizione e territorio, questo è il comparto dell’olio extravergine d’oliva che vale 3 miliardi di euro e rappresenta il 3% del fatturato totale dell’industria agroalimentare italiana (dati Mipaaf). In Italia ci sono circa 900.000 aziende olivicole italiane e nel 2015, la quantità di olio prodotto da olive italiane è stata di 302.000 tonnellate. E una recente analisi di Coldiretti sugli ultimi dati del Consiglio Oleicolo Internazionale (Coi) conferma la crescita record dei consumi mondiali di olio d’oliva nel mondo, quasi il 49% negli ultimi 25 anni.

Parliamo quindi di un settore che, per l’elevata qualità dei prodotti, merita sostegno per migliorare la produttività anche dal punto di vista quantitativo e per continuare a garantire ai consumatori sicurezza e tracciabilità del prodotto.

Mediapolitika ha intervistato i giovanissimi fondatori di Comolio, il primo shop online di olio extravergine d’oliva prodotto esclusivamente in Italia: Marco Martino e Marta De Matteis.

Ragazzi, presentatevi: chi siete e cos’è Comolio

Due sommelier dell’olio, Marta e Marco, quotidianamente alla ricerca di storie e prodotti di altissima qualità. Prima di arrivare all’apertura del sito web www.comolio.com abbiamo frequentato diversi corsi corsi sull’olio: l’ABC del Gambero Rosso, il corso da sommelier dell’olio dell’ AISO e i corsi di Maestro d’Olio dell’Accademia di Lucca. Abbiamo assaggiato tantissimi oli di qualità e ci siamo chiesti: dove possiamo comprare oli altrettanto buoni e freschi? Così abbiamo deciso di aprire un mercato online dove chiunque in Italia potesse acquistare un olio di altissima qualità dal produttore, scelto e assaggiato direttamente da noi, ordinarlo con un click e riceverlo direttamente a casa. Noi curiamo il sito, le spedizioni, gli ordini e soprattutto gli assaggi degli oli e gli abbinamenti cibo–olio che grazie al talento culinario di Marta ci aiutano a far conoscere questo fantastico prodotto in tutto il mondo.

 

Non siamo tutti sommelier dell’olio quindi, partiamo dalle basi: cosa vuol dire “extravergine” e quali caratteristiche deve avere un olio evo per essere classificato come tale.

Senza scendere nel tecnico, diciamo innanzitutto che non tutto l’olio di oliva è extravergine. Il vero extravergine tecnicamente si riconosce da caratteristiche chimiche ed organolettiche ma quello che deve sapere prima di tutto il consumatore è che l’extravergine si riconosce perché è buono, deve ha profumi gradevoli al naso (erbacei, di mandorla, di pomodoro e tanti altri profumi ancora) e al gusto deve risultare amaro e piccante, lasciando una piacevole sensazione dopo l’assaggio. Ma attenzione, non tutto l’extravergine è uguale e per capire quando ci si trova davanti ad un evo di qualità, leggere l’etichetta è importante perché contiene tantissime informazioni. Una su tutte, l’indicazione dell’annata di raccolta (che non tutti inseriscono). Quando le etichette specificano anche le cultivar delle olive (ossia la razza delle olive, in Italia ne abbiamo più di 500, ognuna delle quali conferisce all’olio caratteristiche differenti) e i territori in cui sono coltivate, la probabilità di trovarsi di fronte ad un extravergine di qualità aumenta. Ma soprattutto, per una scelta consapevole dell’extravergine è fondamentale conoscere chi c’è dietro quel prodotto, la dedizione e l’impegno necessari a esaltarne l’eccellenza. In questo ci inseriamo noi, che selezioniamo i migliori extravergine con i nostri assaggi e raccontiamo le loro caratteristiche, raccontiamo le storie dei produttori che partecipano al nostro progetto e vendono sul nostro portale e consigliamo il giusto abbinamento dei loro oli.

Come funziona Comolio?

Comolio è un marketplace, non un semplice shop. Vuol dire che Comolio non compra oli e li rivende ma mette a disposizione dei consumatori italiani – e ora anche europei e canadesi – la possibilità di scoprire produttori di extravergine di alta qualità e comprare direttamente da loro. Gli ordini non vengono spediti da un magazzino centrale ma ogni prodotto acquistato parte direttamente dai silos di conservazione di ogni singolo produttore. Questo per garantire la massima freschezza di un prodotto che è delicatissimo e che deve essere conservato con molte attenzioni per mantenere tutta la sua bontà. L’obiettivo è coniugare l’acquisto diretto dal piccolo produttore, con la comodità dell’acquisto online e la gestione centralizzata di tutti gli aspetti relativi ai pagamenti, spedizioni e assistenza al cliente.

Siamo l’unico marketplace di extravergine in Italia e per noi questo è molto importante.  Ma quello che riteniamo essere il nostro maggior punto di forza è quello di accompagnare alla scoperta del mondo dell’extravergine esperti, appassionati o semplici buongustai. Noi conosciamo ogni singolo olio che abbiamo scelto per la nostra piattaforma e di tutti raccontiamo sul nostro sito il nostro assaggio in maniera molto appassionata per orientare il cliente nelle scelte ma sono tutti così buoni che non sempre è facile!  Nel dubbio siamo disponibili per il cliente anche con la chat presente sul sito dove il sommelier è a disposizione per aiutarti nella scelta. Settimanalmente inviamo una newsletter con i consigli, le offerte e gli abbinamenti cibo – olio. E sui social network, Facebook, Instagram e Twitter, pubblichiamo i video delle visite che facciamo ai nostri produttori, raccontando le loro storie, i loro territori e ogni giovedì creiamo un piatto in abbinamento con l’olio extravergine adatto. Il piatto è fatto da Marta che lo crea e insieme decidiamo quale olio abbinarci.

Quali sono i criteri di selezione usati nella scelta dei produttori e dei frantoi che venderanno il loro olio evo anche attraverso il vostro portale?

Per entrare su Comolio prima di tutto bisogna produrre un extravergine di altissima qualità. Deve piacerci! Superata questa nostra valutazione che risponde a criteri tecnici ma anche al nostro gusto personale, contattiamo il produttore per conoscere bene il suo lavoro, la sua filosofia e capire se è in linea con la nostra vision. Abbiamo un rapporto diretto con tutti i 24 i produttori che ad oggi usano Comolio per vendere il proprio prodotto. Tutti hanno le loro piante, curano e custodiscono il proprio territorio. Poi non ci interessa se hanno 1000 o 40000 piante, a noi interessa capire se hanno una prospettiva di crescita, per la loro impresa e per il loro territorio. Per questo su Comolio abbiamo produttori con 100 ettari e produttori che hanno iniziato tre anni fa con poco più di 500 piante ma che ogni hanno stanno raddoppiano il raccolto, acquisendo e recuperando nuovi terreni.

Chi sono i produttori presenti su Comolio?

Vogliamo raccontarvi 3 storie, una del nord una del centro e una del sud Italia perché l’olio buono si produce in tutta la penisola. Sul sito di Comolio ne troverete altre 21 a questo link

Martina, giovane della Val d’Orcia (Toscana). Per venti anni la sua famiglia ha coltivato olive che vendeva a uno fra i più famosi produttori di extravergine di qualità. Poi la consapevolezza di essere in grado di produrre un proprio extravergine di qualità. Dopo un anno, visti i risultati ottenuti, può dire di aver vinto la scommessa.

Mario è un veterano di agricoltura biodinamica a Spello in Umbria dove tutto il suo lavoro e quello della sua squadra è dedicato esclusivamente al Moraiolo, la cultivar autoctona in assoluto più rappresentativa di questo territorio. Per questo sono un esempio assoluto, riconosciuto anche dall’Università di scienze gastronomiche di Slow food che l’ha resa propria sede didattica. Per Mario ogni goccia del suo olio deve rappresentare il miglior risultato possibile del suo lavoro. Ed è per questo che la sua azienda non si ferma mai, ogni anno si aggiungono nuovi uliveti da recuperare (ora siamo a oltre 100 ettari).

Alberto e Laura, giovani cugini siciliani, hanno riconvertito i terreni di famiglia in uliveti per realizzare il sogno di creare un prodotto unico come la terra che lo produce. L’Azienda Agricola Greco si trova nel Comune di Centuripe, paesino dell’entroterra siculo ribattezzato da Garibaldi “balcone di Sicilia” per il panorama mozzafiato. L’EVO prodotto dall’Azienda Agricola Greco proviene esclusivamente da olive di Nocellara Etnea, principale cultivar della zona pedemontana etnea.

Con Comolio, distribuite solo in Italia? Siamo partiti proprio in questi giorni anche con la spedizione in tutta Europa e Canada perché crediamo che il consumatore europeo sia molto interessato ad acquistare prodotti italiani di alta qualità, ma per l’extravergine ha difficoltà a reperirli (sono disponibili solo pochissimi marchi e con una distribuzione limitata ai soli grandi centri) e comunque, anche quando si riesce ad acquistarli il rischio è che – data la lunghezza della filiera – il prodotto sia già deteriorato. Con Comolio invece hanno possibilità di scegliere fra tanti extravergine e di conoscere la storia di questo prodotto. Pensiamo che il servizio offerto da Comolio possa essere apprezzato soprattutto dai tantissimi italiani all’estero che sentono il bisogno di ritrovare i sapori della loro tradizione e mangiare bene.

 

Perché affidarsi a Comolio?

Perché nell’acquisto di extravergine di qualità solo Comolio garantisce tre cose che altri non fanno: l’autenticità del prodotto di cui ti raccontiamo tutto fin dall’origine, l’ascolto delle esigenze del consumatore, la nostra consulenza tecnica sempre a disposizione per avere la certezza di ricevere un prodotto fresco e buonissimo senza intermediari: dal produttore al consumatore in un click. E abbiamo ancora grandi progetti per il mondo dell’extravergine.

Lascia un commento

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS